Santuario di Macereto Monumento Nazionale
Località Macereto 62039 Visso
- Km

Il santuario di Macereto è un complesso religioso che nasce ad un'altezza di circa 1000 metri s.l.m. sull'omonimo altopiano del versante occidentale dei Monti Sibillini, nel territorio comunale di Visso, nelle Marche. Nei cui pressi vi era una volta il castello dei conti di Fiastra. È stato dichiarato monumento nazionale nel 1902. Si tratta di una delle maggiori espressioni dell'Architettura rinascimentale del '500 nelle Marche. Il santuario fa parte di un più ampio complesso architettonico comprendente la chiesa, la Casa dei Pellegrini, la Casa del Corpo di Guardia ed il Palazzo delle Guaite.
La chiesa presenta una pianta ottagonale con tre ingressi e al suo centro si trova l'antica edicola trecentesca, rivestita fra il 1580 e il 1590 da un tempietto realizzato sulle forme della Santa Casa del Santuario di Loreto, in cui è incisa in latino la storia del miracolo di Macereto. I quattro lati piatti dell'interno, terminano ciascuno con un'abside; fra le quali spicca quella attorno all'altare maggiore, decorata nel 1580-82 con affreschi di Simone De Magistris. raffiguranti Storia della Vergine e di Gesù.