Valle d'Aosta
HOME
CHI SIAMO
PARTNER
APP
ACCEDI
 LE ISTITUZIONI 

Alla scoperta del territorio

La Valle d'Aosta è la regione regione più piccola della Penisola italiana, ed è collocata all'estremità Nord-Ovest del Paese, confina a Nord con la Svizzera, a Ovest con la Francia, a Sud e a Est con il Piemonte.
È una regione a statuto speciale, e a differenza delle altre regioni, la Val d'Aosta non è suddivisa in province, ma in 74 comuni di cui Aosta è il capoluogo.
La vicinanza al territorio francese, è stata determinante per il riconoscimento del bilinguismo, oltre all'italiano, il franco-provenzale è la lingua co-ufficiale della regione, a tal proposito la Valle d'Aosta è membro dell'AIRF l'associazione internazionale delle regioni francofone (Association internationale des régions francophones).
Il territorio valdostano è interamente montuoso, fatta eccezione per la presenza di alcune valli che intervallano le catene alpine e i ghiacciai.
Le Alpi Graie e le Alpi Pennine delimitano i confini naturali della regione, che ospita i massicci montuosi più alti d'Italia: il Monte Bianco, con i suoi 4.810,02 m è anche il monte più alto d'Europa, e le altre vette sono il Cervino (4.478 m), il Monte Rosa (4.634 m) e il Gran Paradiso (4.061 m).
Il territorio è stato interessato dell'opera delle glaciazioni, tale fenomeno ne ha determinato la conformazione, scavando la valle principale e le valli secondarie.
I ghiacciai occupano ora solo le cime più elevate, e da questi provengono i corsi d'acqua che scavano le pareti rocciose, creando i cosiddetti "orridi", una serie di cavità separate da cunicoli sotto i ghiacciai che ricoprono la valle.
Il fiume principale che attraversa la regione è la Dora Baltea, un affluente del fiume Po, che nasce dal Monte Bianco e segna la valle principale da cui dipartono numerose valli secondarie con i loro affluenti, tra cui la Dora di Valgrisenche, il Buthier e il Lys.
A impreziosire il paesaggio della Valle d'Aosta sono i numerosi bacini lacustri, si contano oltre 100 laghi, perlopiù situati in montagna.
Questi hanno dimensioni modeste e acque cristalline, che assumono colorazioni che variano dal verde smeraldo al turchese, a seconda della stagione e dei fondali.
I maggiori laghi naturali sono il Lago Verney a La Thuile, il Lago delle Laures inferiore a Brissogne e il Gran Lago di Champdepraz.
A Sud della regione, al confine con il Piemonte, si estende il Parco Nazionale del Gran Paradiso, istituito nel 1922 è il parco nazionale più antico d'Italia.
Infine, tra il vallone di Champdepraz e la Valle di Champorcher si incontra l'area naturale de Il Parco naturale del Mont Avic.
SCOPRI DI PIÙ

Cerca in Valle d'Aosta

DOVE MANGIARE



Centro Documentazione e Studi dei Comuni Italiani (ANCI-IFEL)